Regolamento

Regolamento del Madruk TRAIL (8ª edizione 2024)


ART. 1 - INFORMAZIONI GENERALI

Domenica 05 maggio 2024 alle ore 9:00 si svolgerà la 8ª edizione del Madruk Trail, percorso trail che si snoderà tra le colline e montagne della splendida città di Vittorio Veneto e del comune di Fregona, reso possibile grazie allo spirito trail della Associazione Sportiva Madruk Trail Running ed ai molti volontari appartenenti ad associazioni locali che operano per valorizzare i territori delle Prealpi Venete. La partecipazione al Madruk Trail porta all'accettazione, in tutte le sue parti e senza riserve, del presente regolamento. Con l'iscrizione ogni concorrente si impegna a rispettare il presente regolamento e libera il Comitato Organizzatore (C.O.) da ogni responsabilità civile o penale per qualsiasi eventuale incidente o accidente, per danni a persone o cose a lui derivati o da sé causati, che possano verificarsi durante la manifestazione.

La partenza è fissata a Vittorio Veneto nello spazio limitrofo alla tensostruttura visibile da via Luigino de Nadai (all'altezza del civico 4) alle ore 9:00 (non vi saranno partenze scaglionate).

 

ART. 2 - ISCRIZIONI

Possono iscriversi al Madruk Trail tutti gli atleti maggiorenni in regola col tesseramento presso le proprie associazioni sportive e provvisti di tessere EPS, FIDAL, RUNCARD et similia.

Ogni atleta, al momento dell’iscrizione, DEVE compilare il MODULO ONLINE sul sito www.madruktrail.it/trail/iscrizioni o sul sito www.sportdolomiti.it e caricare online quanto segue nel form di iscrizione:

  • il file contenente il CERTIFICATO MEDICO, in corso di validità alla data di svolgimento della prova, attestante l'idoneità del concorrente all'attività  sportiva agonistica dell'atletica leggera, del trail running, del triathlon. Non sono accettati certificati di "buona salute" o "non agonistici". 

CONSEGNARE AL RITIRO PETTORALI il foglio recante il proprio nome, cognome, numero di pettorale e codice QR spedito via e-mail alcuni giorni prima della gara. Tenete monitorata la casella email!  

 

ART. 3 - QUOTA DI ISCRIZIONE

Numero massimo di iscritti: 400 atleti.

La quota d'iscrizione singoli atleti per il Madruk Trail (gara lunga competitiva) è di:

  • 25,00 euro dal 7 febbraio al 5 marzo 2024
  • 30,00 euro dal 6 marzo al 28 aprile 2024 
  • 35, 00 euro dal 29 aprile alla mezzanotte del 3 maggio 2024.

La quota di iscrizione per gruppi - società - squadre prevede ogni 10 atleti iscritti 1 gratuità ed ogni 27 atleti iscritti 3 gratuità. L'iscrizione per i gruppi deve avvenire in unica tornata compilando il modulo presente al link iscrizioni gruppi.

La quota di iscrizione potrà essere versata unicamente mediante: bonifico o carta di credito (con piccolo sovrapprezzo sul portale online delle iscrizioni). L'atleta che si iscrive online dovrà saldare il dovuto entro 3 giorni pena la cancellazione dell'iscrizione e la necessità di rifarla.

La quota di iscrizione comprende:

  • pettorale
  • medaglia solo per chi taglia il traguardo entro il tempo utile
  • cronometraggio con chip monouso (garantito entro le 6 ore)
  • assistenza medica ed assicurazione civile
  • ristori lungo il percorso (circa a 3,5km, 8,5km, 13km, 22km) 
  • "pastin" party finale (o alternativa per atleti vegetariani)
  • gadget (per la tipologia vedi ART. 4)

La quota di iscrizione NON comprende:

  • le commissioni per l'iscrizione legate al pagamento online sul sito SportDolomiti.

RINUNCIA ALLA PARTECIPAZIONE alla competizione:

L'atleta che dovesse per qualsiasi motivo rinunciare a partecipare alla gara: 

  • se ne darà comunicazione scritta entro le ore 23:59 del 22 aprile 2024 avrà diritto al rimborso del 50% della quota versata (commissioni di pagamento escluse). Il rimborso NON è immediato, ma potrebbero volerci alcune settimane, 
  • se ne darà comunicazione scritta entro le ore 23:59 del 29 aprile 2024 avrà diritto al rimborso del 40% della quota versata (commissioni di pagamento escluse). Il rimborso NON è immediato, ma potrebbero volerci alcune settimane.
  • se NON ne darà comunicazione o ne darà comunicazione dopo le ore 23:59 del 29 aprile 2024 non si vedrà rimborsata la quota versata al momento dell'iscrizione
  • in tutti i casi NON potrà in alcun modo trasferire il proprio pettorale ad un altro atleta
In caso di interruzione o annullamento della gara per motivi atmosferici, sanitari, o per qualsiasi altra ragione indipendente dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai partecipanti.

 

ART. 4 - RITIRO PETTORALE E PACCO GARA

Il ritiro pettorale e pacco gara è previsto:  

  • sabato 4 maggio 2024 dalle 15:30 alle 18:00 presso Centro VICTORIA in via De Nadai, 4 a Vittorio Veneto (TV)
  • domenica 5 maggio 2024 dalle 7:30 alle 8:30 presso Centro VICTORIA in via De Nadai, 4 a Vittorio Veneto (TV)

Il pacco gara è garantito a tutti gli iscritti. Il gadget viene garantito a tutti gli iscritti entro i termini previsti e la sua natura sarà oggetto di comunicazione nei giorni prima della gara.

 

ART. 5 - SERVIZI

Nell'area di partenza/arrivo saranno presenti dei servizi igienici a disposizione degli atleti. Ulteriori WC, gli spogliatoi e le docce saranno disponibili presso il vicino campo di atletica, a 300metri dalla zona di arrivo/partenza. Ci saranno punti di assistenza e ristori lungo il percorso e all'arrivo.  

 

ART. 6 - PUNTI DI CONTROLLO E SICUREZZA

Saranno istituiti più punti di controllo con rilevamento mediante chip lungo il percorso. È fondamentale esporre il pettorale nei punti di controllo avendo cura che NON sia coperto, accartocciato o rovinato. L’Assistenza Medica ed in generale la sicurezza saranno assicurate dai volontari dell'organizzazione dislocati sul percorso, da personale sanitario (medici, etc.), etc. Il personale sanitario e dei mezzi di comunicazione avrà come base operativa l'area di partenza/arrivo a Vittorio Veneto. Inoltre mezzi di soccorso si muoveranno lungo il percorso nelle zone accessibili ai veicoli dell’organizzazione. Il personale sanitario ed i volontari sono organizzati per portare assistenza alle persone che ne abbiano necessità, con i mezzi propri o tramite organismi convenzionati. I medici in servizio sono abilitati a fermare (con conseguente squalifica) in modo inappellabile i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara: il pettorale va tolto. I soccorritori sono autorizzati ad evacuare con i mezzi in loro uso i concorrenti giudicati in pericolo. In caso di necessità, per ragioni che siano nell'interesse della persona soccorsa, verranno messi in opera tutti i mezzi di soccorso appropriati compreso l'elicottero. Da qui il suggerimento per i concorrenti a stipulare un'assicurazione personale che copra eventuali costi per l’elitrasporto o per l’utilizzo di altri mezzi "eccezionali".  Da notare come il percorso sia in molti punti inaccessibile ai veicoli e di conseguenza il concorrente in difficoltà potrà essere raggiunto unicamente a piedi dal personale di soccorso. Ogni atleta ha l'obbligo, pena la squalifica, di assistere gli altri atleti in eventuale difficoltà e di segnalare al personale dell'organizzazione le situazioni che richiedono intervento di soccorso o di aiuto. Il concorrente che fa appello ad un medico o a un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettarne le decisioni. L'accesso alle cure ed alla loro natura sarà lasciato alla decisione del personale medico.

 

ART. 7 - VARIAZIONI DI PERCORSO

L'organizzazione si riserva la possibilità di effettuare variazioni di percorso anche all'ultimo momento, qualora fosse necessario, per causa di forza maggiore o di cattive condizioni meteorologiche al fine di salvaguardare la sicurezza e l'incolumità dei partecipanti. In caso di condizioni meteorologiche avverse (pioggia, neve, rischio di temporali o altro) la partenza può essere posticipata o annullata, così come la gara può essere interrotta o possono essere modificate le barriere orarie o il percorso può essere accorciato o allungato e via a descrivere altri casi esemplificativi simili. In caso di annullamento della gara, non è previsto il rimborso della quota di iscrizione. Sarà assoluta discrezione degli Organizzatori il trasferimento dell'iscrizione all'edizione successiva.

 

ART. 8 - SEGNALETICA, PERCORSO, CANCELLO ORARIO e RITARDATARI

La manifestazione si svolge a traffico aperto e quindi ogni concorrente è tenuto all'osservanza del Codice della Strada art. 190. Il percorso sarà segnalato con nastro bianco/rosso e con frecce verticali nel rispetto dell'ambiente. Il Marduk Trail si può percorrere anche a tempo di camminata considerando però che superato il tempo limite di 6:00 ore dalla partenza non verrà più garantita la sicurezza personale negli attraversamenti stradali, nei tratti di strada a traffico aperto ed in generale lungo tutto il percorso. Oltre le 6:00 ore l'atleta non verrà più cronometrato. 

L'atleta dovrà giungere al cancello orario del "Monte Pizzoc" circa al km 13 entro le 3:30 ore. Superato questo limite temporale verrà posto fuori classifica, non verrà più cronometrato e verrà invitato a rientrare raggiungendo autonomamente la zona di arrivo. 

Accettando il regolamento l'atleta dichiara che seguirà scrupolosamente le prescrizioni stabilite dalle norme del codice della strada. Le frecce e tutte le indicazioni del percorso rimarranno visibili fino al giorno dopo la gara, così da rendere agevole la continuazione del percorso per chi si attardasse. È tassativamente vietato partire in anticipo pena l'esclusione dalla manifestazione.

 

ART. 9 - OBBLIGHI

E' obbligatorio portare con sè (con passibilità di squalifica dalla manifestazione):

  • un cellulare per facilitare il soccorso e l'assistenza sul percorso (da ricordare che non si fa un dispetto agli organizzatori non portando il cellulare, ma a voi stessi in caso di pericolo),
  • in caso di maltempo, una giacca impermeabile con maniche lunghe, adatta a sopportare condizioni di brutto tempo
  • in caso di maltempo, un telo termico (in caso di mal tempo o bassa temperatura in pianura... nel punto più alto può fare molto freddo ed esserci vento)
  • il pettorale ben esposto sul petto fino al termine della gara. Sul retro del pettorale indicare il numero di telefono di un familiare che gli organizzatori e/o i soccorritori possano chiamare in caso di bisogno. Sul pettorale è stampato un numero di telefono (dell'organizzazione) da chiamare in caso di necessità.
  • una riserva d'acqua di almeno lt. 0,500. Si ricorda che ai ristori non ci sono bicchieri ed è quindi opportuno portarsi un bicchiere portatile o una borraccia. 

Materiale fortemente raccomandato:

  • berretto o bandana (in caso di sole)
  • bastoncini da trekking al fine di superare le salite eventualmente rese scivolose dal fango (in caso di mal tempo)

 

ART. 10 - PREMI

Non vi sono premi in denaro. Saranno premiati i primi 5 classificati maschili e le prime 5 classificate femminili. 

 

ART. 11 - DIRITTI DI IMMAGINE E PRIVACY

I concorrenti autorizzano l'organizzazione ASD Madruk Trail Running all'utilizzo di immagini fisse e in movimento che li ritraggono durante lo svolgimento della manifestazione. Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti sulla propria immagine durante la prova, così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l'organizzatore ed i suoi partner abilitati, per l'utilizzo fatto della sua immagine. Inoltre con l'iscrizione autorizza l'organizzazione al trattamento dei dati, ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e ai sensi del Regolamento UE 2016/679. Di fatto, la email dell'atleta potrebbe essere utilizzata da parte dell'organizzazione anche per comunicazioni riguardanti l'edizione successiva.

 

ART. 12 - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

L'organizzazione sottoscrive un'assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della prova. Il concorrente con la propria iscrizione dichiara di conoscere ed accettare i termini della assicurazione di responsabilità pubblicata sul sito www.madruktrail.it e dichiara di essere consapevole che lo svolgimento volontario di attività sportiva comporta l'esposizione volontaria dell'atleta al rischio intrinseco connesso alla disciplina praticata (Cass.Civ. nr. 7093/15) e quindi accetta che durante la propria partecipazione al Madruk Trail possano presentarsi rischi di qualsivoglia natura per la sicurezza sua e/o dei suoi effetti personali. La partecipazione alla prova avviene sotto l'intera responsabilità dei concorrenti, che con la loro iscrizione rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di perdite, lesioni anche fatali o danni e di conseguenze ulteriori che possano derivare loro in seguito al loro personale comportamento non cauto, non oculato, non attento, non previdente e non curante delle difficoltà seppur piccole intrinseche in un percorso anche sterrato ed in mezzo alla natura (es. radici di alberi affioranti, rami ad altezza del capo, rocce, animali, fondo scivoloso, etc.). Con l'iscrizione e la partecipazione alla manifestazione, il partecipante accetta il presente regolamento e le eventuali modifiche ad esso apportate ed esonera l'organizzazione da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati.

La conferma di aver compreso e di voler sottoscrivere il presente Regolamento accettandolo avverrà mediante la selezione della casella ad hoc stabilita sul form online di iscrizione.



Informazioni logistiche ed accoglienza

Arrivo e partenza da: ZONA LIMITROFA alla tensostruttura visibile da Via Luigino de Nadai all'altezza del civico 4 a Vittorio Veneto (TV)